Categorie
presentazione

Le domande di Chiara

Studio all’Università di Venezia, quando c’è acqua alta metto gli stivali di gomma, quando non c’è mi siedo in fondamenta e ne osservo il suo lento e ampolloso scorrere, sono un’interprete di Lingua dei Segni Italiana, reputo la traduzione un atto d’amore nei confronti di due lingue differenti. Ah, dite che devo parlare del festival? È iniziato tutto con una telefonata…