Rifugiato per un giorno

DOVE: Piazza San Costanzo;
QUANDO: dal 27 al 29 agosto; ore 10 e 16.
CODICE: 02

Rifugiato per un Giorno è un’esperienza di gruppo che permette ai partecipanti di vivere simbolicamente il viaggio di un migrante attraverso un percorso ad ostacoli che li porterà a raggiungere la frontiera o ad imbattersi in situazioni di pericolo. Il tutto con gli occhi bendati stringendo una corda a simboleggiare la vita. Lungo il percorso ognuno farà delle scelte e incontrerà dei bivi. A guidarvi saranno operatori che vestiranno il ruolo della polizia di frontiera, in bilico fra il bene e il male, come nella realtà, decidendo se ostacolare l’arrivo in frontiera dove altre guardie simuleranno tutto ciò che avviene per la compilazione della richiesta di asilo. Riusciranno i nostri partecipanti a farcela? Cosa proveranno lungo il viaggio? Chi incontreranno?… Starà a loro dircelo nell’ultima fase del gioco: la restituzione.

una foto di Claudio mentre presenta uno spettacolo

Claudio Oroni lavora per ASCS, Agenzia Scalabriniana per la Cooperazione allo Sviluppo.