LIS_cambi

DOVE: Porta San Giuseppe;
QUANDO: dal 27 al 29 agosto; ore 10 e 16.
CODICE: 05

Nel corso di questo laboratorio sarà vietato parlare, se ti stai chiedendo in che modo comunicheremo, lo scoprirai unicamente iscrivendoti.

È noto che “i limiti del mio linguaggio sono i limiti del mio mondo”, che gli eschimesi hanno innumerevoli modi per dire la parola italiana “neve” e che l’inglese “piovono cani e gatti” non significa che le persone debbano girare con i croccantini alla mano per proteggersi… le spiegazioni del perché le stesse cose in varie parti del globo si dicano in maniera differente, sono spesso molto affascinanti. Se anche tu, almeno una volta nella vita, ti sei fermato a riflettere su questo argomento, iscriviti al laboratorio per aggiungere materiale nuovo alle tue riflessioni.

Gli antichi greci, quando partirono alla volta di terre inesplorate, sicuramente abitate da altre persone e altre lingue, portarono con loro anfore piene di vino, così da poter instaurare una sorta di conversazione con le persone che avrebbero incontrato. Se anche tu reputi le anfore vagamente scomode e credi che il vino possa essere sostituito con la conoscenza di differenti lingue e molteplici visioni del mondo, vieni a Lis_cambi: mondi nuovi ti attendono!

Ilaria Montalto e Chiara Mallozzi sono interpreti della Lingua dei Segni Italiana, entrambe logorroiche e con tanta voglia di far conoscere la lingua dei segni a quante più persone è possibile.